fr en de es it cn np ar
Pesca a Oman di un Carango gigante di più di 60 chili
Pesca sportiva in un quadro autentico

Venite a misurarvi al Carango gigante di più di 60 chili, preparate i vostri Poppers, affilate i vostri ami ed i vostri ami triplo!!!

Pesca in surfcasting a Oman, Razza pastinaca e razza chitarra di più di 100 chili
Venite a pescare su una spiaggia di sabbia bianca

Sarete capaci di portare all’asciutto una razza pastinaca o una razza chitarra di più di 100 chili, adrenalina e crampi assicurati !!!

Pesca nel Sud di Oman di una Cernia Bruna di più di 25 chili
Da soli o in gruppo, venite a praticare la pesca dell’estremo

Lo Jigging è divertente, infilate la vostra imbragatura, mettete i vostri guanti e lasciatevi scendere, cosa aspettate per portare su questa Cernia Bruna !!!

Pesca a Oman di un Carango Ignobilis ovvero chiamato carango gigante di più di 50 chili
Canna da pesca in mano, sarete pronti per delle sensazioni Forti?

Freno bloccato, il vostro stickbait tocca l’acqua, 2 o 3 animazioni ed è il rush, più di 50 chili di muscolo si misurano a voi, un carango gigante

Pesca a Oman di una Seriola di più di 15 chili
Scrutate l’orizzonte, siete pronti ad ogni eventualità

na caccia in vista, un lanciatore proprio dove si deve e bum, è il rush, dopo un bel combattimento una seriola di più di 15 chili !!!

Tramonto nel sud del Sultanato di Oman, esattamente a Salalah
Relax davanti ad un bel tramonto

Dopo tutti questi combattimenti e tutte queste emozioni, niente vale riposare su una terrazza con un buon tè !!!

Salute e vaccinazioni

Vaccini :

Controllate di essere in regola con i vaccini per la difterite-tetano-poliomielite (DTCP) e con quelli per l'epatite A e B. I vaccini contro la tifoide e la rabbia sono consigliati solo in caso di un soggiorno prolungato oppure in condizioni di igiene precarie.
A titolo informativo, sappiate che è consigliato seguire un trattamento contro il palusidmo soltanto se prevedeste di fare un'incursione nella regione del Dhofar durante la stagione delle poggie. I rischi sono molto limitati, sporadici, locali e stagionali, questo trattamento non è consigliato dall'Istituto Pasteur in altri casi. Un trattamento preventivo portato nell'astuccio da viaggio può essere un buon compromesso.
Non è raccomandato di essere vaccinati contro la febbre gialla.

Alimentazione e igiene :

A Oman, la qualità e l'igiene degli alimenti sono soddisfacenti. Vi sconsigliamo di bere l'acqua del rubinetto, preferite le bottiglie sigillate o l'acqua filtrata. Le misure di igiene classiche sono raccomandate per limitare ogni rischio :
- pensate a lavarvi regolarmente le mani, in particolare all'uscita dai bagni, prima dei pasti e prima di toccare il cibo. Notate che una bottiglietta di soluzione idro-alcolica permette di rimediare con astuzia all'assenza di acqua e di sapone.
- consumate solo cibi ben cotti.
- mangiate solo frutta e verdura sbucciati direttamente da voi.
- evitate di consumare creme, succhi freschi e prodotti latticini freschi.

Fauna :

La presenza di animali velenosi nella sabbia (serpenti, scorpioni, ragni solifugi) e nel mare (serpenti, razze pastinache, meduse) è da tenere in mente. Si nota pure la presenza di grosse formiche dalla puntura dolorosa. È importante prendere le misure di precauzioni elementari che si impogono, particolarmente portando scarpe montanti, calze o pantaloni ben attilati. Inoltre, la maggior parte dei pesci essendo dotati di denti, come ad esempio le murene, e vista la presenza molto diffusa di razze pastinache dal pungiglione velenoso, è fortemente consigliato di munirvi di guanti da pesca !

Si incontra anche qualche insetto inopportuno : zanzare, api e calabroni orientali. Un repulsivo nel vostro zaino sarà molto utile ! Notate che le zanzare e le api sono attratte dai colori scuri e variopinti. Diventate invisibile, portate cose chiare.

Razza pastinaca di 130 chili pescata in Surfcasting nel Sud del Sultanato di Oman
Murena di più di 1 metro e 20 pescata con pastura
Gregge di dromedari camminando sulla strada nel sud del Sultanato di Oman, visti durante un viaggio di pesca.
Gazelle selvagge che passeggiano in un uadi


Flora :

Tra i pericoli naturali si trovano pure qualche pianta tossica : l'alloro-rosa che incontrerete nei uadi ed il melo di Sodoma, molto diffuso nel deserto. Meglio evitare il contatto delle mani e della bocca con l'alloro che può essere pericoloso per la salute. Per quanto riguarda il melo di Sodoma, arbusto comune nelle regioni aride e molto utile alle popolazioni locali che sanno sfruttarlo, è nocivo a causa del pericoloso cardiotossico contenuto nel latice che produce.

Palmeto situato in un uadi del sud dell'Oman
C'è comunque un po' di verde a sud dell'Oman !!!


Trousse di cura da viaggio :

- degli antalgici : tipo paracetamolo, in caso di mal di testa o di febbre.
- degli anti-diarroici e dell'ultra levieto : prevenzione indispensabile per ogni viaggio lontano.
- degli anti-spasmodici : contro i mali di orgine viscerale.
- degli anti-nauseanti : contro il male dei transporti o contro la nausea in caso di uscita in barca.
- del collirio : la sabbia, il mare e il sole stancano molto gli occhi ! Esistono dei colliri semplici per acquietare e pulire l'occhio, e dei colliri con antibiotico, per trattare il piccoli problemi come la congiuntivite.
- una soluzione antisettica : per disinfettare un graffio, una ferita.
- dei cerotti : per proteggere le ferite, i graffi o le piaghe.
- della pomota contro le punture, morsi d'insetti : ne esistono diversi tipi, con o senza cortisone (parfenac, diprosone).
- della pomota contro le scottature : e particolarmente contro le ustioni dal sole, tipo biafina.
- del repulsivo : per faree andare via le zanzare e sopratutto quelle nocive.
- un aspira-veleno : poco costoso, permette di provvedere alle prime cure in caso di puntura di scorpione e di morsi di serpenti.
- se siete soggetti ad allergie, degli anti-istaminici.
- i vostri farmaci abituali : pensate a prenderne di più per partire tranquillamente e essere pronti in caso di imprevisto.
- una piccola forbice, un taglia-unghie, una pinzetta, un termometro, del filo interdale e un rotolo di carta igienica, sono sempre utili in un momento o nell'altro.

È consgliato di chiedere consiglio al vostro medico di famiglia per definire qual'è la formula farmaceutica che vi conviene al meglio in questo contesto di viaggio di pesca a Oman.

Notate che alcuni farmaci non sono ammessi sul territorio dell'Oman. Onde evitare ogni problema, conviene viaggiare con una copia della ricetta del medico, eventualmente tradotta in inglese. Per controllare si i vostri farmaci sono autorizzati, siete pregati di informarvi prima presso il Ministero della Salute dell'Oman : cliccate quio telefonate al +24441999 dalle 7.30 alle 9.30.

In ogni caso, provvedete di avere sempre con voi un documento d'identità ed anche una tessera sanitaria, si, come lo raccomandiamo, avete sottoscritto un'assicurazione coprendo le attività del viaggio e del rimpatrio.



La pesca a Oman

Montaggio per la pesca :

- Pesca del carango gigante

- Pesca della Razza

- Pesci serra, Cernia, seriola e tonno

I pesci record da pescare :

- Carango gigante

- Cernia

- Razza

- Seriola

Gli alloggi

- Sull’isola Al Hallaniyat

- In camera sulla costa

- In casa privativa sulla costa

- Campeggio selvaggio